Libri: a Pordenonelegge sguardo al futuro

Raccontare il proprio tempo per favorire il confronto, l'approfondimento, la riflessione sul contesto sociale, economico e occupazionale, così come sulle prospettive per le generazioni che erediteranno il Paese. È l'obiettivo di Pordenonelegge 2018 che propone un corposo percorso del suo cartellone. A proposito di ricostruzione, l'approccio al futuro è determinante per riprogettarlo: lo spiega Aldo Cazzullo con il nuovo libro ''Giuro che non avrò più fame. L'Italia della ricostruzione. 1948 Gli italiani dopo la guerra. 2018 Gli italiani dopo la crisi'' in uscita (Mondadori). Uno sguardo sulla governance del Paese, arriverà con il nuovo saggio di Ilvo Diamanti, ''Le divergenze parallele. L'Italia dal voto devoto al voto liquido'', scritto con Fabio Bordignon e Luigi Ceccarini. E inoltre, Alan Friedman (intervistato dal direttore del Messaggero Veneto Omar Monestier), Domenico De Masi (con il vicedirettore del Gr1 Rai Bruno Ruffolo). (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Trasaghis

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...